Le attività di derattizzazione negli ospedali assumono un carattere particolare.

Questo perché:
-Negli ospedali c’è un flusso continuo di persone
– Non c’è la possibilità di tenere sempre le porte chiuse
– Spesso si riscontrano difetti delle strutture come fessure e/o crepe
-Materiali in continuo arrivo sia dall’Italia che dall’estero
– Presenza di generi alimentari
– Solitamente ci sono molti punti di accesso

Tutto ciò finisce inevitabilmente per creare disagi, ostacolare l’attività sanitaria, infastidire i ricoverati e quindi causare danni all’immagine della struttura.
E’ chiaro che per stroncare sul nascere ogni rischio di infezione bisogna agire primo segno di presenza di roditori e non quando l’infezione si è già manifestata.
Tempestività, discrezione, efficacia e competenza sono importanti per un’azione adeguata come anche la sinergia tra le azioni di derattizzazione, le azioni di monitoraggio e le misure preventive adottabili dagli ospedali. Le derattizzazioni messe in atto dai nostri tecnici si avvalgono di prodotti e metodi assolutamente innovativi, non nocivi per i ricoverati, per il personale medico e per l’ambiente circostante. La scelta delle attrezzature e dei prodotti più idonei alle disinfestazioni per sicurezza ed efficacia è infatti importante, ma lo è ancora di più l’applicazione di una corretta metodologia, stilata da protocolli internazionali, e la capacità tecnica dei nostri operatori che adoperano il sistema Ekomille.

Ekomille è un sistema ecologico per la cattura continua ed efficace di tutte le specie di roditori infestanti.
Le Sue caratteristiche assicurano igiene, sicurezza ed ecologia a discapito della derattizzazione eseguita con il rodenticita che invece comporta elevati rischi di nocività per l’uomo, a causa delle sostanze velenose impiegate o per le gravi infezioni causate dalle carcasse degli animali.

Ekomille permette di effettuare derattizzazioni negli ospedali e in tutti quegli ambienti dove non è possibile l’utilizzo di nessun tipo di rodenticita. La conformazione della macchina non permette un facile accesso alle componenti alimentari(completamente naturali) di adescamento e questo fa sì che il topo la consideri un posto tranquillo dove alimentarsi senza rischi. Una volta che l’animale viene adescato delle botole fanno cadere in un liquido che lo elimina e lo isola completamente dall’ambiente esterno. Le carcasse verranno poi gestite in base alla normativa vigente.

ManiPulite propone dei piani di derattizzazione dopo aver sempre proceduto ad una accurata valutazione dell’ambiente e del livello dell’infestazione. L’esperienza del nostro personale ci porta a garantire derattizzazioni in ambienti sensibili a carattere definitivo, capaci di soddisfare completamente le esigenze degli ambienti sanitari e ospedalieri.

DERATTIZZAZIONE OSPEDALI